Menù
Menù
  • Bistecca fiorentina

    I luoghi cult dove mangiarla a Firenze e non solo

    Andiamo a caccia di una bella e succulenta bistecca fiorentina nei ristoranti di Firenze e dintorni. Carne rigorosamente chianina alla Buca Lapi, da sempre un tempio della bistecca frequentato da vip italiani e stranieri ai piedi dello storico Palazzo Antinori; e lo stesso vale per la Buca dell'Orafo, a due passi dal Ponte Vecchio, dalla parte degli Uffizi; sull'altra sponda, sempre in zona Ponte Vecchio, eccoci ai tavoli di due caratteristici locali di borgo San Jacopo: Mamma Gina e Cammillo; pochi metri ancora, e all'inizio di via Santo Spirito troviamo il Cantinone. Tra i locali “storici”, a caccia della succulenta “fiorentina”, troviamo il Latini in via de' Palchetti, dove la carne di chianina è usata anche per un delizioso stracotto alla fiorentina; e poi il Fagioli in Corso de' Tintori, e, ancora in Oltrarno, l'Antico Ristoro di' Cambi in via Sant'Onofrio. Per restare in centro, infine, un dichiarato “tempio” della chianina è anche il ristorante Boccanegra, in via Ghibellina. Un po' più in periferia, sui lati opposti della città, vale la pena provare la “fiorentina” della Piazzetta, appunto nella piazzetta del Bandino tra viale Giannotti e viale Europa, oppure da Burde in via Pistoiese, una delle più classiche trattorie fiorentine. E fuori porta? Sicuramente dal Sanesi a Lastra a Signa e da Dino a San Colombano in territorio di Scandicci. Oppure da Mangiando Mangiando in piazza Matteotti a Greve in Chianti; sempre nel comune di Greve, a Strada, ecco Padellina e La Martellina, e all'Impruneta, poco lontano, il Pruneto e il Battibecco. Insomma, non resta che affilare denti e coltelli e goderci il nostro soggiorno all’Helvetia & Bristol Firenze - Starhotels Collezione!